Pneumatici Agricoli

Misure Pneumatici Agricoli

Caratteristiche del pneumatico convenzionale
Il pneumatico convenzionale chiamato anche tessile viene realizzato sovrapponendo strati di armatura incrociati diagonalmente che conferiscono caratteristiche omogenee alle varie zone del pneumatico (fianchi e battistrada).
Questa caratteristica rende gli pneumatici convenzionali particolarmente resistenti all´usura ed agli urti laterali come può facilmente accadere durante la marcia su terreni sconnessi.
Tuttavia durante il rotolamento si generano forti sollecitazioni all´interno della carcassa rendendo questa tipologia di gomme meno idonea alle alte velocità.
Il loro maggior pregio rimane la grande stabilità laterale derivata proprio dall´incrocio dei fili d´acciaio dell´armatura di rinforzo.
Se in ambito automobilistico vengono ormai impiegati quasi esclusivamente pneumatici radiali, quelli convenzionali trovano ancora una valida applicazione nel settore agricolo, forestale e dei mezzi da cantiere o da opera in genere.

Caratteristiche del pneumatico radiale
Gli pneumatici radiali sono caratterizzati dalla disposizione dell'armatura in senso trasversale rispetto alla direzione di marcia.
Questa caratteristica riduce gli attriti interni e le deformazioni da rotolamento vengono ripartite in modo più omogeneo.
La ragione che induce all'impiego del pneumatico radiale in ambito automobilistico è proprio la sua spiccata vocazione per le alte velocità e la scarsa deformabilità del fianco.
Ma anche in ambito agricolo ed industriale gli pneumatici radiali possono far valere alcune loro pregevoli caratteristiche tra cui quella più interessante è l'uniformità con cui viene distribuita la pressione al suolo.
Il risultato è un minor compattamento e un netto miglioramento del grip e della stabilità.